Plumcake soffice all’arancia, cannella con ganache di cioccolato bianco

Oggi mi sono deliziata così: con un plumcake all’arancia e cannella e…. un perché c’è !!!


Sono giorni un po’ di passaggio di stagione: è primavera ma non sembra ancora almeno qui a Milano. Quando mi metto a cucinare mi vien voglia di preparare qualcosa di “ primaverile”, dai colori e dai sapori più leggeri ma…. l’uggia che vedo dalla finestra mi frena ancora un po’ e allora con questa torta  ho cercato di mediare. L’arancia la vedo, ed è, un frutto più invernale anche se ha il meraviglioso colore del sole;  la cannella anch’essa ha un sapore che ricorda la  stagione fredda: mi riporta alla mente  alcuni sentori delle meravigliose tisane dell’Alto Adige che beviamo la sera in inverno. Al contrario il cioccolato bianco mi fa pensare alla primavera, col suo colore e sapore delicato. Ho  pensato di unirli ed il risultato mi è sembrato prefetto. Esattamente quello che volevo: un dolce pre-primaverile! Come vedrete dalla ricetta ho provato ad usare, non lo avevo mai fatto, la farina di riso. Dovete sapere che spessissimo porto al lavoro, onde non far ingrassare a dismisura tutti in famiglia, parte dei dolci che preparo. Abbiamo una simpatica usanza in ufficio: siamo in quattro che lavoriamo insieme e, una volta arrivati tutti, scatta il momento caffè e colazione. Un salto in area break, evitando di passare davanti all’ufficio del capo per non essere intercettati,  un buon πŸ™‚ caffè della macchinetta, un dolcino, quattro chiacchiere, due risate e… si comincia a ragionare. Con noi in questo periodo sta lavorando un’amica che è celiaca: mi son detta “Ennò anche lei è giusto mangiucchi con noi”. Non amo molto per resa, sapore e consistenza la tipica farina senza glutine, quindi ho provato ad usare quella di riso. Il risultato mi ha conquistata: la torta  è risultata morbidissima, soffice, leggera e con un gusto ottimo. L’ho già utilizzata anche per altre torte e muffin e la validità di questa soluzione è stata confermata: provate anche voi, rimarrete stupiti. Vi lascio alla ricetta e buona primavera…. A giorni arriverà veramente!

Ingredienti per otto persone

300 gr  farina di riso
200 g burro
250 gr zucchero semolato
4 uova
1 bustina di lievito
2  arance biologiche
150 gr cioccolato bianco
30 gr panna
cannella in polvere q.b.

Preparazione

Lavorate con una frusta elettrica ( o planetaria se l’avete) il burro precedentemente ammorbidito a temperatura ambiente e metà zucchero: otterrete un composto spumoso e liscio. Aggiungete i tuorli uno alla volta, la scorza grattugiata delle arance. A questo punto incorporate la farina ed il lievito precedentemente setacciati e la cannella in polvere. Io ne ho messi due pizzichi e il risultato è molto delicato: la cannella si sente bene ma non prevale;  potete metterne un po’ di più se vi piace un gusto di cannella particolarmente intenso.
Cominciate a montare gli albumi con lo zucchero rimasto e, prima che siano ben fermi, unite il succo delle arance.  Unite gli albumi al composto preparato prima facendo ben attenzione a non smontarli.
A me piaceva l’idea di fare questa torta a forma di plumcake, se preferite potete usare la classica tortiera tonda. In ogni caso infornate a 180° e cuocete per 60 min. Ricordatevi di ungere la teglia di burro o di utilizzare carta da forno.
Una volta sfornata la torta, aspettando che si raffreddi, preparate la ganache. Sciogliere a bagno maria il cioccolato bianco con la panna fino a che si amalgamino bene ed il composto risulti omogeneo e fluido. Lasciatela  intiepidire e poi decorate con la torta come  più vi piace. Sopra la ganache spolverizzate un po’ di cannella in polvere per richiamare il sapore della base della torta.

Share:

5 Comments

  1. cry
    Marzo 25, 2015 / 10:21 am

    Dev'essere buonissimo il tuo dolce pre- primaverile. La farina di riso non lo mai usata, adesso ho un buon motivo per usarla, grazie πŸ™‚

    • laura bertolini
      Marzo 25, 2015 / 12:32 pm

      Si, la farina di riso ve la consiglio veramente soprattutto quando vuoi fare un dolce soffice e leggero. veramente perfetta!

  2. valentina corino
    Marzo 25, 2015 / 12:16 pm

    Ecco stavo per scrivere la stessa cosa del commento precedente…deve essere buonissimo!!!

  3. roberta giovagnoli
    Marzo 28, 2015 / 1:07 am

    Mi sembra di sentirne tutto l'aroma !!! Complimenti ..una ricetta deliziosa πŸ˜‰

    • laura bertolini
      Marzo 28, 2015 / 7:45 am

      E ti lascio pensare al profumino che esce dal forno quando cuoce……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarΓ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza Γ¨ possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.