About

ascolta la canzone mentre leggi :-)

Per raccontare qualcosa di me...
...aspettando te.

L’idea di questo blog nasce per caso da una divertente esperienza di partecipazione ad un contest che mi ha portato ad entrare nell’accattivante mondo dei blog e delle pagine Fb dedicate alla cucina e non solo. Mi sono detta … perché no…. cucinare mi piace ed appassiona, la fantasia non mi manca certo, la voglia di comunicare neanche….. .
Negli ultimi mesi  poi, per una serie di coincidenze e casualità, mi sono avvicinata alla cucina con uno spirito ed una passione diversa rispetto a quella di chi, aihmè , è costretta tutti i giorni a preparare il cibo per la famiglia:  incontri, convegni, show-cooking hanno colorato questa riscoperta del cucinare e della cucina.
Essì perché c’è una bella differenza fra il far da mangiare ed il cucinare: il far da mangiare …. ti tocca tutte le sante sere e , se poi hai la disdetta di avere in casa due “noisoni alimentari” come succede a me ………….. non ti passa più: zero verdure, zero accostamenti nuovi, zero guizzi di fantasia.
La cucina, almeno per come la vedo io, è un’arte, è la sapienza di scegliere gli ingredienti buoni e giusti, di saperli abbinare sfruttando consistenze, colori, sapori, profumi, è la capacità di solleticare gusto, occhio, fantasia ed emozione creando, in un piatto, qualcosa di diverso da ciò che all’inizio erano gli ingredienti presi singolarmente.
La cucina è un’emozione  nel farla, nel gustarla, nel sentirla raccontare e nel vederla fare da mani sapienti.
Non vi è mai capitato di presenziare ad uno show cooking di quelli veri intendo ( non quelli meramente a scopi pubblicitari o poco più) di qualche chef qualificato e sentire i racconti di ciò che sta dietro l’invenzione di un piatto, di una scelta, di  una ” filosofia” di cucina, di vedere come mani dai movimenti precisi come macchine ma al contempo attente  e quasi “ amorevoli” trattano le materie prime?  Emozionante forse è una parola forte ma certo coinvolgente.

E non solo …. la cucina è anche una scienza fatta della conoscenza degli alimenti, delle loro reazioni all’essere trattati e cotti, fatta dal saper  misurare tempi e dosi in modo per l’appunto scientifico. Su questo aspetto non ci avevo mai riflettuto:  l’ho fatto mio sentendolo da Marchesi che, come dire, di cucina ne sa un bel po’, durante un simpatico evento. In quell’occasione ha anche detto , con Cracco al suo fianco che se la rideva, che è per questo che ci sono pochi chef donne famosi: noi donne  poco misuriamo ingredienti e tempi; da allora, per non dargliela vinta, ogni volta che cucino sto attenta ma…. vince ancora lui :-) .
Sarò sognatrice o forse solo un po’ dolcemente illusa ma la cucina è anche un atto di amore o più semplicemente di rispetto e di attenzione per le persone per cui si cucina: preparare qualcosa di sano, buono e bello è un gesto ed un atto che segna interesse verso chi lo mangerà.
E… per conclude questa lunga chiacchierata….
“la cucina è sinonimo di fiducia, il livello di intimità che concediamo allo chef è infinito” così Fabio Novembre diceva parlando con Oldani durante la preparazione di un cacio pepe veramente interessante.
E’ vero, pensateci, per lo più noi mangiamo qualcosa preparato da altri, mettiamo nel nostro corpo ciò che ci  permette di vivere, fidandoci del fatto che ci faccia bene e che sia stato preparato con cura. Proseguendo……..
Perché non solo … di cucina…. ma anche di emozioni? Perché oltre che la cucina, tante altre cose ci regalano e mi regalano sensazioni positive, vive…. viaggi, libri, eventi e foto….. e allora ho pensato simpatico lasciare un po’ di posto anche ad altri argomenti che poi magari con la cucina si incontrano anche. Possono essere spunto per incontrarsi, scambiarsi idee, suggerimenti: un po’ di amici si son detti ben disposti a collaborare con le loro esperienze ( se poi si ritirano …. li accoppo :-)  ) ma mi piacerebbe e mi auguro che anche chi passa da questo blog possa lasciare il suo segno.

Ok sono stata logorroica…. se siete arrivati alla fine dell’articolo meritereste l’invio a casa di un dolcetto :-)
BUON CIBO, BUONE EMOZIONI A TUTTI
Laura

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly