giovedì 20 ottobre 2016

Gusci di noce ripieni di gorgonzola, ricotta, noci ed uva

gusci di noce con noci, ricotta, gorgonzola ed uva


"Pan e nus mangia da spus" ... lo diceva sempre mia nonna mangiando, appunto, un pezzetto di pan di e ed una noce a fine cena, come se fosse un dolce, una coccola!
I nostri nonni e bisnonni, con la loro saggezza popolare, ci vedevano lungo: il pane, cibo semplice, povero e quotidiano arricchito con una noce assume tutto un altro valore nutrizionale, un altro sapore.m...dà veramente l'idea di qualcosa di speciale da mangiare i giorni di festa.
Oggi il Calendario italiano del cibo festeggia proprio la noce; Anna Rita Rossi del blog Il bosco di alici  ne è ambasciatrice: nel suo articolo sul sito Aifb potete scoprire proprietà, tradizioni, ed usi di questo fantastico frutto.
 Fra la frutta secca, la noce è  quella che forse preferisco: mi piace molto usarla sia nei dolci che nei piatti a base di pasta: adoro il suo sapore particolare, dolce ma anche un po' piccantino, la croccantezza che dà  ed anche la sua forma così particolare.
Vero è che le noci, per lo più, sono mescolate agli altri ingredienti e non sempre ben visibili: nella giornata a loro dedicata ho pensato di renderle protagoniste usando anche il guscio... se deve esser noce, che noce sia!
 Il guscio della noce è diventato l'involucro di uno dei classici e più azzeccati abbinamenti: noci e gorgonzola... un po' di morbida ricotta e della fresca uva rendono ancora più piacevole e sfizioso il tutto. 

Ingredienti per 6 persone


noci, gorgonzola, ricotta ed uva



12 noci
100 g gorgonzola
100 g ricotta vaccina
150 g uva bianca
150 g uva nera

 

 

 

Preparazione


Rompete le noci in modo da non rovinare i gusci: dovete dividerle in due parti seguendo la fessura la naturale. Pulite l'interno dei gusci.
Tritate grossolnamente i gherigli.
Tagliate il gorgonzola a pezzetti, unitelo alla ricotta e mescolate fino a che non formi un composto omogeneo.
Lavate l'uva e tagliatela a piccoli pezzetti. Dividete in due il composto di gorgonzola e ricotta ed unitene ad una metà l'uva bianca e all'altra metà quella nera.
Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti al termine dei quali, con l'aiuto di un cucchiaino, mettete il composto di formaggio e frutta nei gusci; decorate con noci ed uva.
Vi consiglio di servire i gusci di noce ripieni su un tagliere, come ho fatto io: ho provato a metterli su serie di piatti ma il tagliere è quello che rende in assoluto meglio l'aspetto rustico della ricetta.

noci, gorgonzola ed uva


19 commenti:

  1. Carina questa preparazione, davvero particolare. Grazie per aver partecipato.

    RispondiElimina
  2. Brava Laura!!! Una presentazione davvero originale! Anche io sono grande amante delle noci e ogni giorno non mi faccio mancare le mie due noci quotidiane (anche se in ne mangerei molte di più!!!). A presto!

    RispondiElimina
  3. Una ricetta davvero particolare, sono molto invitanti :)

    RispondiElimina
  4. Riesci sempre a creare delle ricette speciali!

    RispondiElimina
  5. Questa tua idea mi piace tanto, brava

    RispondiElimina
  6. carina questa ricetta!!!! complimenti

    RispondiElimina
  7. Troppo buoniiiii!!! Proverò la tua ricetta

    RispondiElimina
  8. I nostri nonni hanno sempre ragione...le noci fanno benissimo e poi proposte come le hai preparate tu oltre che ingrediente sano e genuino le hai trasformate in un ottimo antipasto o aperitivo da servire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io adoro le noci... anche sgranocchiarle così a metà mattina :-)

      Elimina
  9. Finger food carinissimo, buonissimo e tra l'altro presentato alla perfezione! Brava!

    RispondiElimina
  10. Buonissimi!!! Anch'io li faccio spesso 😊

    RispondiElimina

Printfriendly