giovedì 15 settembre 2016

Panini al latte con gocce di cioccolato ( e non chiamateci "pangoccioli")

panini al latte con gocce di cioccolato

Nulla di originale oggi esce dal mio forno: i panini al latte con cioccolato ormai sono proprio ovunque: vuoi nelle panetterie, vuoi nei supermercati con mille nomi diversi ma sempre loro.
Direi anche Paese che vai nome che trovi: l'anno scorso li ho trovati persino a Formentera, il loro nome era- se non ricordo male- mananitos. Andavano per la  maggiore sulla tavola della prima colazione dei bambini.



Quest'anno rientrata dalle vacanze, quando ancora i buoni propositi sono saldi e le giornate sembrano non ancora troppo concitate di impegni, non potevo non provare a prepararli.
Piacevolissima scoperta: sono davvero buoni!
Fatti in casa sono morbidi: ma non hanno quella consistenza tipo gomma piuma che tanto poco gradisco e mi dà l'idea di  mangiare qualcosa finto. S
anno veramente di buon pane e cioccolato: nutrienti ma leggeri, sfiziosi ed  ottimi inzuppati nel latte, i panini al latte con cioccolato sono andati a ruba a colazione  e questa volta ce li siamo contesi tutti in famiglia :-)




Ingredienti per circa 30 panini


panini al latte con cioccolato



350 g farina 00
150 g farina di riso
300 ml latte ( più 15 per spennellarne la superficie )
50 g zucchero semolato
50 g burro
70 g gocce di cioccolato
6 g lievito di birra fresco
1 uovo



Preparazione


Unite in una ampia ciotola le farine setacciate, lo zucchero ed il lievito. Mescolate velocemente e poi unite il latte a temperatura ambiente; iniziate ad impastare il tutto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto potete unire il burro fuso raffreddato, le gocce di cioccolato ed il sale. 
Trasferite l’impasto su un piano leggermente oleato ed impastate il tutto avvalendovi di una spatola: dovrete lavorare il composto a lungo -circa 15 minuti- in modo che diventi perfettamente omogeneo e liscio. 
Ottenuto questo, formatene una palla, mettetela in una ciotola leggermente unta, coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa due ore: l’impasto duplicherà il volume. 
Terminata la lievitazione, fatene due filoncini e tagliatene dei pezzettini da circa 30 g ciascuno e dategli la forma di panini lavorandoli con le mani delicatamente. 
Adagiate i panini su una leccarda coperta di carta da forno, spennellateli con un composto di uovo e latte; lasciate lievitate ancora per circa 30 minuti e poi infornate a 180° per 12-13 minuti: dovranno risultare ben dorati.  
Una volta cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare su di una gratella.

panini al latte con cioccolato pangoccioli



Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly