giovedì 13 dicembre 2018

Far breton alle castagne con prugne ed albicocche

 

far breton alle castagne

Eccomi qui la mio primo The Recipe-Tionist, seguendo il richiamo di Valentina- vincitrice del mese di ottobree del suo meraviglioso blog Profumo di Limoni.
Dovendo scegliere quale ricetta riproporre dal suo blog non ho avuto dubbi: un dolce! Vale, al contrario di me, non ama i dolci; quindi se ne pubblica uno vuol dire che le è proprio piaciuto e l'ha incuriosita molto.
Ricetta dopo ricetta, cosa non ti trovo? Il mio amato far breton: una delizia allo stato puro, una magia direi. Pochissimi ingredienti, farina, latte, uova e burro, per un dolce che profuma di bontà, di serenità. Il far  non poteva non conquistare anche Valentina ed infatti eccolo presente fra le sue ricette!
Io e questo dolce ci siamo conosciuti proprio dove è nato, in Francia, ormai ben più di venti anni fa ed è stato amore al primo assaggio. Ero in Bretagna, vacanza con una mia cara amica; di quella vacanza ricordo paesaggi incantati, lunghe camminate, montagne di crepes dolci e salate e la scoperta di due dolci buonissimi e particolari: il fra breton ed il kouign-amann. Se il secondo è un po' troppo complicato per replicarlo spesso, il far è veramente semplice da preparare ed è diventato subito uno dei dolci preferiti della domenica in famiglia.

martedì 20 novembre 2018

Tris Day: Ernst Knam dedica una giornata alla sua torta simbolo








All' inizio la Tris di Ernst Knam mi stava antipatica! La mia grande amica Maria anni e anni fa abitava in via Anfossi; il marito spesso andava via per lavoro e volentieri a cena non poche volte andavo da lei. Di solito portavo il dolce. Arrivò un giorno in cui mi disse "Al dolce ci penso io: hanno appena aperto qui sotto una pasticceria...ma una pasticceria!" Arrivò lui Knam, la sua Tris ed oscurò le mie "creazioni". Ma come spesso accade le antipatie si trasformarono in grandi passioni. Che sarebbe la vita senza la TRIS?!
Da allora parecchie Tris si sono succedute tanto da diventare la torta più amata anche da mio figlio, nonchè il nostro dolce natalizio, con buona pace del panettone!
Solo pochi giorni fa, però, ne ho conosciuta la storia, raccontata direttamente dallo chef in occasione della presentazione del Tris day del 22 novembre. Quel giorno,infatti, sarà dedicato alla "Mitica", in cui in pasticceria tutto sarà tris: torte, crostate, ciccolatini, tutto ricorderà la Tris ma "non si ingrasserà tre volte!", rassicura Knam!
 
Ma veniamo alla storia di questo dolce che sta seguendo lo chef in tutto suo percorso professionale.




La sua prima traccia è datata 1987, quando un giovane Knam lavorava e si formava al ristorante Terrace del Dorchester di Londra, a quei tempi guidato da Anton Mosimann. Nel piatto, tre spicchi di mousse bicolore latte e bianco, immersi in un mare di cioccolato fondente: è questa l’idea di base, semplice quanto geniale, che si evolverà in più di trent’anni di carriera.



mercoledì 14 novembre 2018

Identità di Pasta al via presso l'hub della gastronomia di Identità Golose


Andrea Ribaldone spaghetto milano identità di pasta


Non si parla mai abbastanza della pasta: grandissimo collante della sfaccettata Italia, nostra bandiera all'estero, la pasta è un alimento prezioso della nostra alimentazione, spesso dato per scontato e non valorizzato a sufficienza. Da alcuni anni la pasta è stata sdoganata perfino in alta cucina, entrando di diritto nei menù di chef stellati. Non è semplice cucinare un bel piatto di pasta secca, la cottura deve essere lunga e perfetta ed in un ristorante i tempi sono fondamentali: grazie ai notevoli studi fatti dai pastai che hanno portato a miglioramenti nella produzione e alla curiosità di molti chef che le si sono avvicinati con il gusto di riscoprila e  di reinventarla, la pasta ora di diritto è presente nelle carte anche di ristoranti stellati.
Identità di Pasta, con un incontro mensile, vuole proprio proseguire quello che già è stato il suo intento in Expo, proseguire il percorso di rinnovamento e valorizzazione di questo ingrediente, portare a riflettere su diversi modi di pensarla e cucinarla, creare un dialogo fra tradizione ed innovazione. La felice collaborazione sul tema fra Identità Golose ed il Pastificio Felicetti, aveva già portato nel corso degli anni grandi chef ad approfondire l'argomento pasta offrendoci spunti, riflesioni e ricette davvero interessanti.

Printfriendly